Periodici

Oltre alle collezioni correnti, cospicua è la raccolta storica, costituita da una ricca collezione di periodici riminesi (a partire dal “Rimino”, gazzetta uscita nel 1660), edizioni settecentesche, numeri unici e periodici socialisti, repubblicani, anarchici (italiani e stranieri) e testate del periodo fascista. Tutte le aree disciplinari sono pressoché coperte dalla raccolta, a cui sono da aggiungersi i quotidiani (alcuni anche su cd-rom), banche dati online (Università di Bologna).
I periodici sono descritti nel Catalogo della Rete di Romagna SCOPRIRETE e nel Catalogo collettivo nazionale dei periodici ACNP. I periodici non catalogati online vanno ricercati nei cataloghi cartacei: il Catalogo Staderini situato in Sala cataloghi e quello a schede all’interno dell’emeroteca (suddiviso in periodici cessati, in corso di pubblicazione, di interesse locale). Gli elenchi dei periodici e numeri unici riminesi sono consultabili sul sito
internet della Biblioteca.